Uncategorized

L’eterna Giovinezza Delle Mani Di Hollywood Stars

Le mani sono la parte del corpo più sensibile ai segni dell’invecchiamento perché la pelle in questa zona è molto più sottile della pelle del viso. Oltre questo la pelle della parte posteriore della mano ha lo strato lipidico troppo sottile e pochissime ghiandole sebacee non la proteggono dalle agressioni esterne. Con l’età la pelle diventa ancora più sottile, cambia pure il colore, appaiono le vene sporgenti e gonfie, che crescono e diventano piú grandi con il passare del tempo.

ESFOLIAZIONE

20+. Significativamente migliora l’aspetto della pelle, aumenta la resistenza e prolunga la giovinezza un peeling settimanale (ad esempio, utilizzando SCRUBIT)

40+. Rende la pelle liscia e migliora il suo aspetto per aiutare con peeling 20% di ​​TCA (acido tricloroacetico), invece peeling all’acido cogico vi aiuterà ad eliminare la pigmentazione.

NUTRIMENTO PROFONDO

20+. È davvero triste ma proprio a questa giovane età cominciamo ad invecchiare. Nessuno potrà discutere con il fatto che da lontano si vede una ragazza che si prende cura di sé con la costanza e la competenza. Crema per le mani di buona qualità deve essere dapertutto: sul lavandino, al lavoro e in macchina. Potete dedicare un’attimo per le vostre mani mentre state lavando i piatti: Applicate uno spesso strato della crema sulle mani, indossate guanti e potete godere un’effetto sauna che permette agli principi attivi di penetrare negli strati più profondi della pelle.

40+. Oltre a cura che fate a casa le mani necessitano di periodica biorivitalizzazione. La pelle deve essere profondamente idratata prima e dopo un’insolazione.

50+. Qui agli trattamenti a casa e salone, all’esfoliazione ed all’iniezione di cocktail vitaminizzati ed idratanti si aggiunge la modellazione del dorso della mano con I filler riempitivi che permettono di ottenere un volume perso anche in solo una seduta. Oltre il volume i filler stimolano la produzione del collagene. Invece di filler possono essere utilizzate le cellule di grasso sottocutaneo (lipofilling).
Se vi disturbano le gonfie vene del colore grigio-blu potete eliminarle in qualche minuto con il laser.
Gli interventi chirurgici sono ultimi da fare e di solito si fanno all’età di 60+. Vengono eseguiti in anestesia locale utilizzando i fili ultrafini e nascondendo le piccole cuciture tra le dita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.